Racconti di viaggio: perché se vai in Tirol devi prendere il treno!

Stamattina, presa dall’organizzazione del prossimo viaggio, ripensavo al nostro viaggio nel Tirolo. L’anno scorso eravamo in cerca, come sempre, di una meta in cui goderci i mercatini di Natale. Avevamo tanto sentito parlare di Innsbruck e dei paesaggi tirolesi in inverno, così ci siamo messi all’opera per trovare un modo low cost per raggiungere l’Austria!

Quando abbiamo cominciato a dare un’occhiata ai voli ci è venuto un colpo! A quanto pare volare a Innsbruck è quasi impossibile, a meno che non si abbia un budget di almeno 300€ (!) da spendere solo per i voli. Ma non ci siamo arresi!

Era tardi per riuscire a toglierci l’idea dalla testa, così abbiamo cominciato a cercare soluzioni alternative. Ed eccola lì: la nostra manna dal cielo si è presentata in vesti rosse e grige, con rotaie al posto delle scarpe!

Conoscete già i treni EuroCity? Sono treni che collegano le città che si trovano in nazioni differenti in Europa. Noi non ne avevamo mai preso uno, ma viaggiare in treno è una delle nostre grandi passioni! Per ulteriori informazioni, leggete il nostro articolo DB-OBB Eurocity: in treno alla scoperta della Germania e dell’Austria!

Ecco, quindi, 3 validi motivi per raggiungere il Tirolo in treno.

1. Costi molto più permissivi rispetto a quelli dei voli!

I biglietti hanno prezzi abbastanza contenuti, se prenotate con un po’ di anticipo. Noi abbiamo prenotato con 2 settimane di anticipo e abbiamo speso 58 € a persona (39€ per il viaggio di andata e 19€ per il viaggio di ritorno). Il viaggio fino a Innsbruck è durato circa 3 ore.

Unica pecca: i treni diretti a Innsbruck non partono da Milano, per cui abbiamo dovuto raggiungere la stazione ferroviaria di Verona! Ci è sembrato, però, un buon compromesso e il viaggio è stato breve.

 

2. Atmosfera di viaggio unica!

Arrivati alla stazione di Verona, finalmente siamo saliti sul nostro EuroCity. Sembrava un treno d’altri tempi! Ricordate i vecchi Intercity? Questo è molto simile: in alcune carrozze ci sono cabine e scompartimenti, in altre semplici sedili come su un qualunque regionale. L’arredamento interno appariva molto vintage e la nostra fantasia (da bravi viaggiatori!) ha cominciato a correre veloce: sembrava quasi di trovarsi in un romanzo di metà ‘900, un sogno a occhi aperti per una lettrice accanita come me!

L'Eurocity 88 OBB-DB-LeNord Milano Porta Garibaldi - Munchen Hbf in sosta al binario 3 della stazione di Trento
Presi dall’entusiasmo abbiamo dimenticato di scattare una foto, ma questo è praticamente identico a quello che ci siamo trovati davanti 🙂

Ovviamente, fantasia e arredamento a parte, il treno era ben tenuto e veloce e ci siamo sentiti molto sollevati. Avevamo letto tante opinioni negative su questa categoria di treni ed eravamo preparati al peggio, avevamo deciso di rischiare. Ma, non so se sia stata fortuna mista all’entusiasmo per il viaggio, non abbiamo riscontrato nessuno dei problemi indicati nelle recensioni. Il treno era pulito, il controllore passava spesso, i bagni erano funzionanti e non sembrava un carro da bestiame (considerando che siamo partiti per il ponte dell’8 dicembre). Il treno del ritorno era più o meno simile, tranne che per gli interni, che ricordavano molto uno dei nostri regionali.

A 2 minuti dal nostro ingresso in questa atmosfera da romanzo, però, ecco il dramma! Non avevamo prenotato i posti a sedere: acquistando i biglietti online non avevamo notato la minuscola casella con cui si poteva scegliere di prenotare il posto. Perciò, se scegliete questa soluzione, fate attenzione: i biglietti sono acquistabili sia con, sia senza posto a sedere.

Con un po’ di spirito di adattamento, in realtà non è stato un grosso problema. Abbiamo cambiato posto spesso, ma per fortuna c’erano sempre due posti liberi da qualche parte e noi viaggiamo leggeri. E poi, cambiare posto ci ha permesso di conoscere tante belle persone! Perché se c’è una cosa che adoro dei viaggi in treno è proprio la possibilità di condividere esperienze.

Una famiglia di Bolzano ci ha raccontato della sua città e delle sue tradizioni, persone gentilissime e simpatiche. Un ragazzo albanese ha continuato il viaggio con noi, raccontandoci molto della sua storia, della sua vita in Albania, dei suoi viaggi in giro per l’Europa e di quante meraviglie ci siano da esplorare nella sua bella terra (nuovo promemoria: visitare l’Albania). Ci siamo salutati quasi con dispiacere alla fine del viaggio e siamo ancora in contatto.

 

3. Paesaggi da favola!

20151208_154344

Sebbene i costi e l’esperienza siano punti importanti, questo è sicuramente il motivo più valido per non perdervi l’affascinante viaggio in treno attraverso il Tirol! Dire che sono rimasta incollata al finestrino per 3 ore è poco! Il tempo è volato mentre restavamo incantati dai paesaggi mozzafiato: montagne innevate, boschi, torrenti in lontananza e piccole macchie di case dai tetti spioventi che sembravano catapultarci in una favola dei fratelli Grimm… è qualcosa che non si può descrivere con le parole, dovete assolutamente vederlo! Arrivati tra le montagne ho praticamente perso la cognizione del tempo e quando siamo arrivati in stazione sembrava proprio che il viaggio fosse finito troppo presto!

Questa è stata sicuramente una delle nostre esperienze più belle e stiamo già programmando altri viaggi con l’Eurocity, che connette davvero tantissime città. Magari approfondiremo questo argomento più avanti 🙂

E a voi piace viaggiare in treno?

M.

 

Annunci

7 pensieri su “Racconti di viaggio: perché se vai in Tirol devi prendere il treno!

  1. Pingback: DB-ÖBB Eurocity: in treno alla scoperta della Germania e dell’Austria! – A Tourist Abroad

  2. Pingback: Promozioni in arrivo per i viaggiatori d’inverno! – A Tourist Abroad

  3. Pingback: Innsbruck: vivi a pieno la magia del Natale nel cuore del Tirol! – A Tourist Abroad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.