Il Vademecum del Turista all’Estero

Quando viaggiamo cerchiamo sempre di prendere tutte le precauzioni necessarie per non trovarci in difficoltà. La nostra esperienza di viaggio ci ha insegnato che ci sono alcune buone abitudini che, sebbene non possano prevenire ogni imprevisto, possono almeno aiutarci a ridurre i danni. Con questa breve guida, speriamo di fornirvi qualche spunto utile per i vostri viaggi futuri!

 

1.Porta con te una fotocopia del documento d’identità

Potrebbe sembrare una precauzione eccessiva, noi stessi non ci avevamo mai pensato prima di trovarci in situazioni di bisogno. Potrebbe capitare di perdere la carta d’identità, o peggio, il portafoglio. In questo caso l’ambasciata è sempre pronta ad aiutare i connazionali all’estero, ma ci sono alcuni iter da seguire. Primo tra tutti, per l’emissione di una carta d’identità provvisoria per poter viaggiare, è necessario presentare una fotocopia del documento d’identità originale. Un po’ assurdo se lo si è perso, ma queste sono le regole.

 

2. Non riporre tutte le tue risorse economiche nello stesso posto!

Tenere i soldi in un unico posto può essere comodo, ma per quanto riguarda la sicurezza è poco funzionale. Riporre, per esempio, una parte dei soldi nel portafoglio e una parte in una tasca interna della giacca può essere un buon metodo di prevenzione. Lo stesso vale per eventuali carte prepagate, carte di credito, o bancomat. Questa tecnica mi ha praticamente salvata durante il mio viaggio in Lettonia! Nonostante mi abbiano rubato il portafoglio, i danni sono stati minimi e ho potuto proseguire il viaggio senza troppi problemi.

 

3. Non lasciare mai zaini e borse incustoditi!

Può capitare di fermarsi in un cafè per riposare e godersi una cioccolata calda, o un gelato. In questi momenti di relax potremmo poggiare la borsa o lo zaino per terra, o appenderli allo schienale della sedia. Un’occasione molto ghiotta per eventuali borseggiatori! Consigliamo, quindi, di tenere sempre il vostro zaino accanto a voi, poggiandolo tra le gambe, oppure su una sedia vicina, in ogni caso in un posto in cui sia sempre a vista: sarà difficile che incorriate in spiacevoli inconvenienti.

 

4. Utilizza un lucchetto per i tuoi bagagli.

Un semplice lucchetto da valigia sarà sufficiente. Consigliamo di farlo soprattutto quando lasciate il bagaglio in posti molto affollati, o frequentati, come la reception di un hotel, di un b&b, il dormitorio dell’ostello, o il servizio di custodia bagagli in stazione. Certo, se qualcuno è fortemente motivato ad aprire la vostra valigia a qualunque costo non sarà un lucchetto probabilmente a fermarlo, ma sicuramente scoraggerà la maggior parte dei borseggiatori.

 

5. Porta con te medicinali di base.

Ovviamente, speriamo sempre di non averne bisogno! Potrebbe capitare, però, che gli sbalzi di temperatura ci giochino un brutto scherzo, o che mangiamo pietanze nuove che il nostro corpo proprio non tollera. In questi casi, può far comodo avere a portata di mano alcuni farmaci di base, da prendere dietro consiglio del proprio medico. Ma all’estero non ci sono farmacie? Certo! In alcuni paesi, però, la vendita dei più comuni farmaci di base, come il Ventolin, o gli antibiotici, non è consentita se non dietro prescrizione medica. Paese che vai, usanza che trovi. Per ovviare a questo problema, è sufficiente ricordare di mettere in valigia un paio di bustine di antinfiammatorio, qualcosa che ci aiuti con la cattiva digestione e un antibiotico, per ogni evenienza.

 

6. Informati sulle norme vigenti nel paese in cui vai.

Alcune abitudini d’uso comune nel nostro paese potrebbero sembrarci semplici e normali, ma in altri paesi ci sono talvolta regole molto diverse dalle nostre. In un certo numero di paesi, per esempio, è vietato camminare per strada bevendo alcolici e i trasgressori possono incorrere in multe e pene molto severe. Nel nostro paese, invece, passeggiare sorseggiando birra da una lattina non è un reato. Questo è un esempio abbastanza banale, ma esistono molte altre norme diverse dalle nostre, per cui è sempre bene informarsi prima di partire!

 

7. Raccogli informazioni sulle zone da cui è meglio stare alla larga!

Raccogliere questo tipo di informazioni vi ruberà solo il tempo di una veloce ricerca su Internet, ma potrebbe preservarvi da molte situazioni spiacevoli. Conoscere i posti da evitare è fondamentale quando si viaggia in un paese molto lontano da casa.

 

Queste sono le nostre linee guida. E voi che tecniche usate? 🙂

M.

 

Annunci

13 pensieri su “Il Vademecum del Turista all’Estero

  1. Pingback: 4 criteri per scegliere l’hotel perfetto per te! | A Tourist Abroad

  2. I’ve been surfing online more than 3 hours today, yet I never found any interesting article like yours.
    It is pretty price enough for me. In my opinion, if
    all website owners and bloggers made just right content material as you did, the net
    can be a lot more useful than ever before.

    Liked by 1 persona

  3. Pingback: Viaggiare Sicuri: cos’è e perché usarlo – A Tourist Abroad

  4. Hmm it looks like your website ate my first comment (it was
    extremely long) so I guess I’ll simply sum it up
    what I wrote and say, I’m really enjoy your blog.
    I as well am an aspiring blog blogger yet I’m still new to the whole thing.
    Do you have any thoughts for newbie blog writers? I’d really value it.

    Mi piace

    1. Thank you so much! I love your comment! We are really happy to read your opinion. I think there is only a good suggestion for newbie: write every time you can and share a lot about your opinions and your experiences! 🙂 for a Blogger is very important let people know him, his opinion and his mission! I think you should chose something to write about and share a lot 🙂 Hoping this can be useful for you! If you need, you write me again 🙂 have a wonderful day, my new friend 🙂

      Mi piace

  5. Pingback: Perdere i documenti all’estero: come risolvere il problema in 4 mosse! – A Tourist Abroad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...